1793

3.6

Un caso internazionale che segna la nascita di un folgorante talento letterario.

« Coinvolgente e scioccante » The Times

« Un romanzo livido, febbrile, di una potenza palpabile. Un esordio eccezionale. Un autore da seguire » Le Parisien

« Un viaggio vivido e avvincente nella Stoccolma del XVIII secolo, nelle sue ingiustizie e nei suoi luoghi oscuri » The Guardian

È l'autunno del 1793. Gustavo III è morto e la Svezia geme sotto il pugno di ferro di Gustaf Adolf Reuterholm, il lord reggente. Il Paese è affamato, sfinito dalle troppe guerre del defunto re. La paranoia prolifera come un morbo e per i vicoli di Stoccolma si sussurra di cospirazioni e complotti. Cosí la scoperta di un cadavere orrendamente mutilato sull'isola di Södermalm diventa una questione della massima urgenza. L'incarico di risolvere il mistero viene affidato a Cecil Winge, un geniale procuratore ormai consumato dalla tisi. Con ui, Mickel Cardell, un reduce della guerra contro la Russia che, nonostante abbia lasciato il braccio sinistro sul campo di battaglia, possiede ancora una forza quasi sovrumana.
Anno della Pubblicazione
Editore
Parte della Serie
Numero di Pagine
496
In Commercio Dal
19 novembre 2019
Isbn
8806241400
EAN
9788806241407

Recensioni Comunitari

Scrivere una Recensione
Devi accedere per scrivere una recensione
dato

Bel giallo storico.Trama avvincente ... olto ben scritto .... molti riferimenti storici .. 4 stelle meritate .. ottima lettura di evasione

dato

Un libro eccelso.Una ricostruzione storica almente precisa sul fine settecento svedese putrido e miserabile, come forse nessuno ha mai aputo scrivere. Un Dickens dei nostri giorni ma più crudo e sconvolgente.

dato

Una lettura piacevole e agile, ma non più.

dato

Giallo storico molto documentato, ben scritto, scorrevole, ricco di colpi di scena e costante tensione narrativa.

dato

Un po' ripetitivo. O forse sono io che non ce la faccio più a leggere autori scandinavi che hanno invec la stessa " voce ". Magari è colpa della traduzione. Senza infamia e senza lode.

Libri del Categorie

Una spaventosa faccenda e altri racconti
Cabala
La difesa Philidor. Omicidio in Golena
Mistero siciliano. Le indagini della zia Poldi
Assassin's Creed. La crociata segreta
Lizzie
La donna della domenica
Nero come il cuore
La locanda del Gatto nero
Un medico d'altri tempi. Nuove storie di medici e medicina

Libri del Editore

Teresa Batista stanca di guerra
Cartongesso
Patty Diphusa e altre storie
Miti ebraici
Armi, acciaio e malattie. Breve storia del mondo negli ultimi tredicimila anni
Elogio della letteratura
Il cuore di cristallo. Ragionamenti d'amore, poesia e ritratto nel Rinascimento
Nero come il cuore
Carteggio 1923
Le vite de' più eccellenti architetti, pittori, et scultori italiani, da Cimabue insino a' tempi nostri. Nell'edizione per i tipi di Lorenzo Torrentino, Firenze 1550

Libri del Traduttore

L' incredibile storia dell'uomo che dall'India arrivò in Svezia in bicicletta per amore
La frontiera. Viaggio intorno alla Russia
Cucinare un orso
Game set match. Borg, Edberg, Wilander e la Svezia del grande tennis
Tempesta di neve e profumo di mandorle
Ariana Grande So Sweet
Con te e nessun altro. The Ivy chronicles series

Libri del Parte della Serie

La bambina con il cappotto rosso
Io sono il Libanese
Serenata senza nome. Notturno per il commissario Ricciardi
Un viaggio che non promettiamo breve. Venticinque anni di lotte No Tav
Il padre e lo straniero
Il metodo del coccodrillo
Il sogno di volare
Sway
Questa pazza fede. L'Italia raccontata attraverso il calcio
In tempo di guerra

Libri del Anno della Pubblicazione

Stato di emergenza. Viaggi in un mondo inquieto
Lascia che le cose accadano
La liberazione di Roma. Alleati e Resistenza
Darwin. Prima parte
Imposta di bollo e diritti di segreteria nei servizi demografici. Prontuario per l'applicazione e l'esenzione
L' ABC dello yoga per bambini. 48 carte con posizioni divertenti e fantasiose
I ragazzi della Linea Gotica
La massoneria. L'antico mistero delle origini. Un'analisi precisa e completa delle problematiche e delle fonti
L' esame a test per consulente finanziario abilitato all'offerta fuori sede. Manuale completo di preparazione
Enzo Jannacci. Canzoni che feriscono

Informazioni su Editore

La casa editrice Einaudi viene fondata nel 1933 da un gruppo di amici, allievi del liceo classico D'Azeglio. Intorno al più giovane di loro, Giulio Einaudi ( 1912), si erano così raccolti Leone Ginzburg ( 1909), Massimo Mila ( 1910), Norberto Bobbio ( 1909) e Cesare Pavese ( 1908), affiancati successivamente da altre figure come Natalia Ginzburg ( moglie di Leone) e Giaime Pintor.
La collegialità, il gusto della discussione, il piacere di condividere tempi e luoghi oltre i momenti lavorativi « ufficiali » sono caratteristiche che hanno attraversato tutta la storia dell'Einaudi, e si sono trasmesse da una generazione all'altra dei suoi editor e consulenti, proprio a partire da queste origini giovanili e addirittura scolastiche. Leone Ginzburg fu, di fatto, il primo direttore editoriale della casa editrice. Einaudi è nata come una casa editrice basata su un intreccio politico-culturale inscindibile, soprattutto votata alla saggistica ( le prime collane, tuttora esistenti, sono la " Biblioteca di cultura storica " e i " Saggi ").
Dopo essere stato scoperto a stampare clandestinamente il giornale di Giustizia e libertà, Ginzburg viene torturato e ucciso dai nazisti a Roma nel 1944. L'Einaudi continua la sua attività e si fa in tre: alla redazione romana c' è Pavese, in quella milanese Vittorini, alla sede di Torino prima Mila, poi torna Pavese, che prende la funzione di guida dell'Einaudi. Con lui la casa editrice diversifica la sua produzione saggistica ( aprendosi all'antropologia e alla psicanalisi) e comincia a essere un punto di riferimento nche per la narrativa italiana e straniera e per i classici, con le collane dei " Coralli ", dei " Supercoralli " e dei " Millenni ". Dopo la sua morte ( 1950) la casa editrice, coordinata da Luciano Foà, assume il compito, soprattutto con " I gettoni " di Vittorini, di rinnovare la narrativa italiana promuovendo nuovi autori come Fenoglio, Lucentini, Ottieri, Lalla Romano, Rigoni Stern, Anna Maria Ortese, Sciascia e molti altri. Ma è anche importante la continuità della riflessione politica. Vittorini e Calvino guidano la ricerca letteraria sui percorsi di una progressiva sperimentazione. Giulio Bollati coordina l'insieme delle proposte saggistiche e le collane di classici. La " Pbe " da un lato ( 1960), la " Nue " dall'altro ( 1962) mettono a punto una sorta di enciclopedia in progress. Emblematico è il 1965, anno in cui nascono contemporaneamente due collane come " Nuovo Politecnico ", diretta da Bollati e " La ricerca letteraria ", diretta da Davico. Doppio passo che prosegue con la nascita della " Serie politica " ( 1968) e di " Einaudi Letteratura " ( 1969).
Gli anni Settanta sono il momento in cui l'Einaudi fa il massimo sforzo per ampliare il proprio pubblico e ottiene enormi risultati di diffusione.
Nella narrativa basterà citare un bestseller assoluto come La storia di Elsa Morante, che vende circa un miliard di copie. E poi nascono " Gli struzzi " e le " Centopagine " di Calvino. Gli anni Ottanta sono anni difficili, ma nonostante tutto, Einaudi riesce a pubblicare autori nuovi, e a costruire un'opera in var volumi come la Letteratura italiana diretta da Alberto Asor Rosa.
Con gli anni Novanta c' è stato un parziale ricambio generazionale e un rinnovato impegno su tutti fronti « storici » della casa editrice.
Si è poi aperto un nuovo fronte: quello dei tascabili che diventano una parte mportante della casa editrice, crescente negli anni, fino ad assumere nel 2005, sotto il marchio " ET ", una fisionomia diversificata per genere e formato. Nel 1996 nasce " Stile libero ", collana di tendenza, rivolta principalmente a un pubblico giovanile ma non soltanto. Nel corso degli anni Duemila, sempre attento alla ricerca e agli esordi letterari, Stile libero diventa un vero e proprio sistema editoriale. Tra i principali successi della formula Stile libero Niccolò Ammaniti, Michel Faber, Wu Ming, Edward Bunker e Giancarlo De Cataldo.
Da segnalare in catalogo la presenza di Alice Munro e Patrick Modiano, rispettivamente vincitori nel 2013 e nel 2014 del Nobel lla Letteratura.

© Labyrinth Birreria Scaricare Libri