1992. L'anno che cambiò l'Italia

di

Il Novantadue non è un anno qualunqu. Per quest il confine che separa la Prima Repubblica dalla cosiddetta Seconda Repubblica. Per gli utori di questa antologia – molti dei quali provenienti dall ’ esperienza di “ Strozzateci Tutti ” – è un paradigma: una chiave di volta che esemplarmente coniuga permanenze e rotture della storia italiana. Dodici mesi densi di avvenimenti tragici, epocali, sensazionali in cui affiorano le profonde crepe politiche, economiche e civili che caratterizzano gli ultimi quarant ’ anni di vita repubblicana. Il 1992 non è olo l ’ anno delle stragi di Falcone e Borsellino, è pi un ’ escalation: tangentopoli, il voto proporzionale uninominale, l ’ affermazione della Lega, l ’ agonia dei partiti di massa, la voglia di riscatto civile, il terrorismo mafioso, il debito sovrano alle stelle, l ’ intervento pubblico assistenzialista, il difficile rapporto con l ’ Europa. La lunga crisi della Repubblica sembra esplodere in tutta la sua urgenza lasciando immaginare che “ nulla sarà come prima ”. Questo libro torna sui fatti accaduti, cercando di andare oltre le macerie materiali e morali accumulate nel corso di un ventennio, per raccontare, fuori dai luoghi comuni, le storie che lo avrebber reso un anno “ indimenticabile ”. Senza pregiudizi ideologici, né inutili moralismi, ma con passione civile. La ribellione civile di Palermo, l ’ organizzazione dell ’ attentato di Capaci, la televisione della pietà e del dolore, l ’ immaginario cinematografico, l ’ avanzata dei “ perfidi ” localismi, la distribuzione di plasma infetto, la silenziosa modernizzazione della ‘ ndrangheta, il ruolo delle donne nelle scorte dei magistrati antimafia, la sofferenza psicologica di Rita Atria, i grandi pentiti di camorra e l ’ alba del dominio del clan dei casalesi nell ’ affare rifiuti, la tangente Enimont e la nuova razza padrona. Il Novantadue è dunque l ’ avvi di una transizione che ha dato luogo ad una lunga stagione di precarietà politica, civile, sociale ed economica, durante la quale il futuro, una chimera, e il passato, un ostacolo da rimuovere, sono stati sostituiti da un immutabile presente.
Anno della Pubblicazione
Autori
Traduttore
Parte della Serie
Numero di Pagine
180
In Commercio Dal
22 giugno 2015
Isbn
8869442551
EAN
9788869442551

Recensioni Comunitari

Scrivere una Recensione
Devi accedere per scrivere una recensione

Libri del Categorie

NEET. Giovani che non studiano e non lavorano
Il dialogo tra le culture. Diversità e conflitti come risorse di pace
Ideali repubblicani in età moderna
Diseguaglianza, povertà e politiche pubbliche
Miti della massoneria
Fate, sibille e altre strane donne
L' alba dei libri. Quando Venezia ha fatto leggere il mondo
La massoneria. L'antico mistero delle origini. Un'analisi precisa e completa delle problematiche e delle fonti
L' aratro, la peste, il petrolio. L'impatto umano sul clima
Eventi culturali e media. Le strategie di comunicazione per «Italia 150»

Libri del Editore

Autobiografia scientifica
Castellio contro Calvino. Una coscienza contro la forza
Zavattini a Roma. Di padre in padre
Pensare il populismo
Top secret Bari, 2 dicembre 1943. La vera storia della Pearl Harbor del Mediterraneo
Educazione alla morte
La Carta del Carnaro e altri scritti su Fiume
Morandi. Lungo il cammino
Eva Braun
Il cuore di R. Crumb. Ediz. illustrata

Libri del Parte della Serie

Kate e William. La storia segreta
Storia dell'Italia corrotta
Lawrence d'Arabia e l'invenzione del Medio Oriente
Zavattini a Roma. Di padre in padre
Top secret Bari, 2 dicembre 1943. La vera storia della Pearl Harbor del Mediterraneo
La Carta del Carnaro e altri scritti su Fiume
Eva Braun
Bernardo Provenzano. Il ragioniere di Cosa Nostra
La Resistenza perfetta
Viaggio al termine dell'Islam

Libri del Anno della Pubblicazione

NEET. Giovani che non studiano e non lavorano
La regina del deserto
Violet
L' edificazione di sé. Istruzioni sulla vita interiore
L' aratro, la peste, il petrolio. L'impatto umano sul clima
Manager della qualità. Il modello organizzativo ISO 9001
Storia del presepe. Personaggi, miti, simboli
Si paga con la vita. Sarajevo 1991-2012. Poesie scelte
Murderous Network. I racconti che migliorano il tuo inglese! Secondo livello
Sogno, mito, poesia. Tre saggi di Otto Rank

Informazioni su Editore

Il marchio editoriale Castelvecchi è stato fondato nel 1993 sull'onda di internet, dei cybernauti e della nuova ondata giovanile. Nel 1995 lancia l'esordio dei più noti " cannibali ": Aldo Nove on Woobinda e Isabella Santacroce con Fluo. Nello stesso anno esplode il fenomeno Luther Blisset on la pubblicazione di Mind Invaders quanto si rasformerà poi nel collettivo Wu Ming.
Altro libro d'esordio castelvecchiano è Istruzioni per l'uso del lupo, del critico e scrittore allora ventottenne Emanuele Trevi. Alla fine gl anni Novanta la casa editrice intensifica la produzione dedicata a pittori, artisti con critici; un nome per tutti, Gillo Dorfles, di cui vengono ripubblicati i titoli più importanti curati da Massimo Carboni, autore a sua volta di Castelvecchi. Il catalogo comprende romanzi storici, classici del Novecento, narrativa contemporanea con saggistica. Accanto alla saggistica tradizionale si è inaugurata la collana " Etcetera ", saggi brevi con una forte impronta divulgativa sui grandi temi della contemporaneità e infine, perch non ultima, " Castelvecchi Rx ", la collana di intervento politico, economico e di denuncia.

© Labyrinth Birreria Scaricare Libri