Indian Creek. Un inverno da solo sulle montagne rocciose

4.6
Per uno studente di biologia della fauna selvatica, innamorato dei libri di Henry Thoreau e dei acconti di montagna, il programma dell'Idaho Fish& Game è un'occasione imperdibile: monitorare e proteggere la schiusa di due milioni e mezzo di uova di salmone nel selvaggio Selway-Bitterroot. Solo così il ventenne Pete Fromm non può immaginare cosa significhi eramente vivere un intero inverno- ben sette mesi- da solo sulle Montagne Rocciose, alla fine gl anni Settanta, in una tenda in tela a oltre sessanta chilometri dalla prima vera strada e a cento dal primo insediamento umano. Comincia così un'avventura incredibile, un omanzo di formazione divertente, di un realismo brutal e soprattutto vero, anzi verissimo, con temperature che arrivano a quaranta gradi sotto zero e la neve a coprire ogni cosa, con imprese nelle quali il giovane Pete deve dare fondo al proprio istinto di sopravvivenza, e situazioni che lo obbligano a rapportarsi con limiti e sogni, con se stesso co la solitudine. E onnipresente, la natura in tutta la sua potenza; dapprima usata, temuta, incompresa e poi, in quello che è uno straordinario finale, vera e propria compagna di vita.
Anno della Pubblicazione
Editore
Traduttore
Parte della Serie
Numero di Pagine
256
In Commercio Dal
20 marzo 2017
Isbn
8889767898
EAN
9788889767894

Recensioni Comunitari

Scrivere una Recensione
Devi accedere per scrivere una recensione
dato

nche se manca un pò di patos e la narrazione risulta leggermente statica e monotona. è un ibro olto radevole e la storia interessante.

dato

Terribilmente bello, la natura selvaggia come non l'avete mai letta e vissuta, perchè vi sembrerà di essere con Pete a- 40 gradi a lottare per la propria sopravvivenza.

dato

Ho acquistat questo libro convinta parlasse di animali, di Natura, di ambienti selvaggi e di amore e rispetto per l'ambiente.

dato

Riflessioni personali dell'autore non ne ho percepite.

dato

Un viaggio nella solitudine della montagna, ma un avvicinamento alla Natura e all'essenziale. A me ha catturato dall'inizio alla fine, la ensazione di vivere l'avventura del protagonista. Mi è piaciuto men il fatto che ia una storia vera. Consigliato agli amanti della montagna e delle situazioni estreme

Libri del Categorie

Cosa ho visto in te
Lascia che le cose accadano
Teresa Batista stanca di guerra
Cartongesso
Patty Diphusa e altre storie
Le donne
Suez
La scrittrice del mistero
Melting point
Cadaveri

Libri del Editore

Stato di emergenza. Viaggi in un mondo inquieto
Una persona sensibile
Eravamo dei grandissimi
Il confine dell'oblio
Passeur
Milkman
L' impeto della realtà. Sulla rotta dei rifugiati attraverso l'Europa
Piano D
L' eco delle balene
Tutti i russi amano le betulle

Libri del Traduttore

Cadaveri
La vittima dell'anno
Il caro prezzo della privacy

Libri del Parte della Serie

Una persona sensibile
L' abbraccio selvatico delle Alpi. Una traversata alpinistica sotto il sole e le stelle, dall'adolescenza verso l'ignoto
Eravamo dei grandissimi
Il confine dell'oblio
Milkman
Piano D
L' eco delle balene
Tutti i russi amano le betulle
Una questione di tempo
Tutto è jazz

Libri del Anno della Pubblicazione

Cosa ho visto in te
Storia della psicoanalisi. Autori, opere, teorie 1895-1990
Disegnare. Idee, immagini. Ediz. italiana e inglese (2017). Vol. 54
Le rilevazioni contabili e l'analisi di bilancio
Cara mamma, caro papà voglio un nome bello e speciale
Autobiografia scientifica
La difesa Philidor. Omicidio in Golena
Culture e sindrome del costruito. Spazi pubblici e luoghi di lavoro fra salute e società
Mistero siciliano. Le indagini della zia Poldi
Marie Curie

© Labyrinth Birreria Scaricare Libri